Blog

pubblicato il

8 nuovi Avvisi per le Organizzazioni giovanili e 2 nuovi spazi in piattaforma

Pubblicati nuovi Avvisi per candidare progetti di innovazione sociale da realizzare in 8 spazi pubblici sottoutilizzati e inseriti in catalogo 2 nuovi spazi.

L’elenco degli spazi pubblici disponibili ad essere rivitalizzati cresce. Si aggiungono due immobili situati nella città di Apricena in provincia di Foggia, in particolare la Palazzina di Via Murge e l’Edificio Comunale in Corso Gen. Torelli.

Parallelamente, oggi sono stati pubblicati 8 nuovi Avvisi rivolti alle Organizzazioni giovanili del Terzo Settore.
Ecco l’elenco dei nuovi spazi messi a bando e le loro principali caratteristiche:

  • Ex Palazzo Capitano (Ex Palazzo Pretura), edificio storico a Giovinazzo (BA). Vai alla scheda.
  • Parco di via Nino Rota, un parco pubblico a Mola di Bari (BA). Vai alla scheda.
  • Locali siti al piano terra del Castello Angioino–Aragonese di Mola di Bari (BA). Vai alla scheda.
  • Laboratorio Urbano “Officina San Domenico”, struttura ricreativo-culturale polivalente ad Andria (BAT). Vai alla scheda.
  • Spazio coworking, l’ex sala consiliare del Comune di San Paolo di Civitate (FG). Vai alla scheda.
  • Località Madonna di Belmonte, area verde con servizi igienici a San Paolo di Civitate (FG). Vai alla scheda.
  • Torre dell’Orologio, struttura storica che si affaccia sulla piazza principale di Alessano (LE). Vai alla scheda.
  • Palazzo Stella, tre stanze dello storico edificio a Toritto (BA). Vai alla scheda.

Gli Avvisi avranno un periodo di vigenza maggiore per evitare scadenze nel mese di agosto e favorire la più ampia partecipazione di tutti gli interessati. Gli Avvisi rimarranno dunque aperti fino a settembre 2020.

Invitiamo le Organizzazioni giovanili del Terzo settore interessate a consultare gli Avvisi e la guida alla partecipazione e a seguire gli aggiornamenti del calendario eventi per partecipare agli Open day, in occasione dei quali sarà possibile, nel rispetto delle regole in materia di distanziamento sociale, visitare gli spazi messi a bando ed interloquire con i referenti degli Enti e con lo staff di Luoghi Comuni.