Spazi

Museo Etnico della Cultura Arbereshe

Museo storico della lingua albanese inserito da Comune di Chieuti

Bando scaduto

Scaduto il 22.07.19
Non puoi più candidare un progetto per questo spazio: il bando è scaduto. Scarica bando
Via Niminicò n. 7 piano T-1
Chieuti (FG)
172 mq
6 locali

Ambiti di intervento prioritari

  • Attività culturali, artistiche di interesse sociale, editoria e volontariato

Restrizioni all'accesso

Nessuna restrizione all'accesso.

Prescrizioni per la manutenzione

Tutto quanto non consentito dalla normativa Comunale ( Piano Regolatore Generale e Piano Particolareggiato).

Prescrizioni per attività

L'attuale destinazione d'uso - Categoria B/4 - Uffici Pubblici - Museo etnico della cultura "Albereshe". Lo stesso, dunque, può essere destinato ad attività culturali, artistiche di interesse sciale, editoria e volontariato.

20 giugno 2019 Open day

In questa giornata sarà possibile visitare liberamente lo spazio e incontrare un referente dell'Ente proponente.

Vedi dettagli

Descrizione generale dello spazio

L'immobile si presenta in ottimo stato, è allacciato sia all'impianto elettrico che alla rete fognante. Gli arredi e le attrezzature presenti sono disponibili solo al piano primo.

Contesto territoriale e sociale

L'immobile è localizzato nel Comune di Chieuti, affaccia su Corso San Giorgio, Via Maurea e Via Niminicò. Si trova nelle vicinanze della Chiesa di San Giorgio Martire - Patrono di Chieuti e della farmacia

Stato di sicurezza, salubrità e igiene

Le facciate, la copertura, la pavimentazione , gli infissi, gli allacci e gli impianti sanitari esistenti sono in perfetto stato di sicurezza, salubrità e igiene

Punti di forza e criticità

  • Dotazione di arredi e attrezzature
  • Necessita di tinteggiatura

Fruibilità dello spazio

La sede dell'immobile è facilmente raggiungibile.

Obiettivi e compartecipazione dell'Ente

L'Amministrazione ha l'obiettivo di favorire attività culturali, artistiche di interesse sociale, editoria e volontariato. In caso di ammissione al beneficio, l'Ente coprirà spese di luce, gas acqua e quant’altro sarà utile allo svolgimento attività. L'Ente monitorerà le attività tramite incontri periodici, con le Organizzazioni Giovanili e l'ARTI, per verificare la messa in pratica di ciò che è stato programmato e controllare lo stato della struttura.

Questo spazio non è più disponibile

I termini per le candidature sono scaduti alle ore 12:00 del 22 luglio 2019

1 candidatura pervenuta per questo spazio

  • CENTRO della MIGRAZIONE CHIEUTINA (CmC) ARTEria culturale
I componenti della commissione di valutazione sono stati individuati mediante sorteggio pubblico che si è tenuto presso la sede di ARTI il giorno 10/09/2019 alle ore 10:00.
Commissione: Carmela Messina, Gianluca Scarcelli, Luigi Serafino.

Accede alla fase di co-progettazione il progetto CENTRO della MIGRAZIONE CHIEUTINA (CmC).

Scarica verbali
Altri bandi
  • Attivo
    Vai alla scheda »
    Parco delle Cave di Cafiero
    Oasi naturalistica situata nella Valle dell'Ofanto, originariamente adibita a cava per l'estrazione del marmo
    San Ferdinando di Puglia, 70000 mq
  • Attivo
    Vai alla scheda »
    Centro Polifunzionale di Latiano
    Ex cinema ristrutturato come centro di aggregazione giovanile
    Latiano (BR), 1135 mq