Spazi

Torre dell'Orologio

Struttura storica che si sviluppa su due livelli e si affaccia sulla piazza principale di Alessano Comune di Alessano - Stemmainserito da Comune di Alessano

Bando scaduto

Scaduto il 15.09.20
Non puoi più candidare un progetto per questo spazio: il bando è scaduto. Scarica bando
Piazza Don Tonino Bello n.26
Alessano (LE)
235 mq
8 locali

Ambiti di intervento prioritari

  • Attività culturali, artistiche di interesse sociale, editoria e volontariato
  • Attività educative, di istruzione, formazione professionale
  • Attività turistiche di interesse sociale, culturale
  • Formazione extra-scolastica, prevenzione della dispersione scolastica, del bullismo, della povertà educativa
  • Formazione universitaria, post-universitaria e ricerca
  • Interventi di tutela e valorizzazione del patrimonio culturale e del paesaggio
  • Radiodiffusione a carattere comunitario
  • Residenze temporanee a scopo sociale, sanitario, culturale, formativo, lavorativo
  • Salvaguardia e miglioramento dell’ambiente e dell’utilizzo delle risorse naturali, attività di protezione civile
  • Servizi sociali, prestazioni sanitarie o socio-sanitarie

Restrizioni all'accesso

Lo spazio non è pienamente accessibile a persone disabili. Le dimensioni dei 3 accessi a piano terra sono adeguate ma gli stessi sono sprovvisti di scivoli. L'accesso al primo piano è garantito solamente da una scala.

Prescrizioni per la manutenzione

Le prescrizioni sono quelle previste per i beni soggetti a vincolo ai sensi degli artt. 10 e 12 del D. Lgs. 42/2004 - Parte Seconda - Beni culturali.

Prescrizioni per attività

Nessuna

31 luglio 2020 Open day

In questa giornata sarà possibile visitare liberamente lo spazio e incontrare un referente dell'Ente proponente.

Vedi dettagli
  • Torre dell'Orologio - Foto #4148
  • Torre dell'Orologio - Foto #4141
  • Torre dell'Orologio - Foto #4129
  • Torre dell'Orologio - Foto #4134
  • Torre dell'Orologio - Foto #4130
  • Torre dell'Orologio - Foto #4137
  • Torre dell'Orologio - Foto #4131
  • Torre dell'Orologio - Foto #4219
  • Torre dell'Orologio - Foto #4155
  • Torre dell'Orologio - Foto #4154
  • Torre dell'Orologio - Foto #4153
  • Torre dell'Orologio - Foto #4132
  • Torre dell'Orologio - Foto #4133
  • Torre dell'Orologio - Foto #4138
  • Torre dell'Orologio - Foto #4152
  • Torre dell'Orologio - Foto #4159
  • Torre dell'Orologio - Foto #4150
  • Torre dell'Orologio - Foto #4158
  • Torre dell'Orologio - Foto #4136
  • Torre dell'Orologio - Foto #4140
  • Torre dell'Orologio - Foto #4157
  • Torre dell'Orologio - Foto #4223
  • Torre dell'Orologio - Foto #4127
  • Torre dell'Orologio - Foto #4220
  • Torre dell'Orologio - Foto #4218
  • Torre dell'Orologio - Foto #4221
  • Torre dell'Orologio - Foto #4224
  • Torre dell'Orologio - Foto #4128
  • Torre dell'Orologio - Foto #4139
  • Torre dell'Orologio - Foto #4147
  • Torre dell'Orologio - Foto #4126

Descrizione generale dello spazio

La Torre dell’Orologio, la cui prima attestazione risale al 1836, è costituita da un corpo centrale di base quadrata, costituente la Torre vera e propria, cui è affiancato un corpo di fabbrica che si sviluppa su due livelli, avente forma rettangolare. Il piano terra si compone di 5 vani oltre al vano torre ed è accessibile da 2 ingressi; da uno di questi ingressi si accede ad un cortile da cui si diparte una scala che collega il primo piano costituito da 2 vani oltre i servizi e terrazza. Allo stato attuale l’immobile è parzialmente dotato di arredi ed è utilizzato limitatamente a 2 vani ubicati al piano terra, in cui è alloggiato l’ufficio IAT(con la candidatura si intende affidarne il servizio all'Organizzazione Giovanile che verrà selezionata).

Contesto territoriale e sociale

Il Comune di Alessano occupa una strategica posizione geografica, baricentrica nel Capo di Leuca ed è attraversato dalla SS 275 che collega i paesi del Basso Salento ai maggiori centri. Comune ricco di storia, centro del potere politico e religioso per secoli, Alessano è visitato ogni anno da sensibili flussi turistici; tra questi è sempre crescente la domanda di turismo religioso, legato alla figura di Don Tonino Bello, incrementato dalla visita del Papa. Significativa è anche la presenza di flussi turistici legati alle attività sportive per la presenza della squadra di pallavolo maschile militante nella serie A2. Attualmente sul territorio vi è una buona offerta turistica da parte dei privati con una ristorazione di qualità. Inoltre sono attive numerose associazioni culturali.

Stato di sicurezza, salubrità e igiene

Nel 1994 è stato realizzato un intervento di manutenzione straordinaria che ha riguardato essenzialmente interventi di adeguamento igienico-sanitario ed impiantistico, oltre al rifacimento dei pavimenti. Attualmente l'edificio risulta agibile e adeguato allo sviluppo delle attività previste dalla misura Luoghi Comuni. Tutti gli ambienti sono immediatamente fruibili. In particolare: gli impianti tecnologici sono in buono stato e funzionanti; sono presenti n.3 servizi igienici funzionanti; le pareti sono state recentemente imbiancate. In alcuni ambienti si manifestano problemi di umidità, risolvibili con l'installazione di un impianto di climatizzazione, anche mobile.

Punti di forza e criticità

  • Parzialmente dotato di arredi
  • Posizione centrale. Ubicato in Piazza
  • Numerosi ambienti. Possibili più funzioni
  • Accessibilità limitata
  • Alcuni ambienti richiedono manutenzione
  • Assenza impianto climatizzazione

Fruibilità dello spazio

I vani al piano terra (in cui è ubicato lo IAT) affacciano sulla piazza principale di Alessano e dispongono all'ingresso di panchine e aiuole. Il punto di arrivo delle corriere dei turisti e degli studenti dista 100 mt. Dal secondo ingresso ubicato in Via Mazzini si accede ad un cortile che collega un ampio vano funzionale alla realizzazione di varie attività e discretamente arredato. I 3 accessi alla struttura sono sprovvisti di scivoli per l'accesso dei disabili.

Obiettivi e compartecipazione dell'Ente

L'amministrazione comunale intende supportare e accompagnare le iniziative dell'organizzazione giovanile che verrà individuata proponendo incontri e iniziative partecipate con gli stakeholder del territorio. Ogni anno garantisce un contributo finanziario per la gestione dei servizi di accoglienza turistica IAT (che saranno affidati all'organizzazione giovanile selezionata per la fase di co-progettazione). Il Comune di Alessano intende inoltre compartecipare all’iniziativa mediante il seguente apporto: un contributo di € 500,00 e l'esenzione dal pagamento delle utenze. L’obiettivo che l'Ente intende perseguire è quello di realizzare una struttura polifunzionale a sostegno delle attività turistiche e sociali. È intenzione dell’Amministrazione completare in modo organico e funzionale, la rete dei servizi resi alla popolazione con attività sociali, formative e ricreative e implementando i servizi legati all’accoglienza turistica. Grazie alla figura di Don Tonino Bello il Comune di Alessano si trova a dover fronteggiare un notevole afflusso turistico. Dal punto di vista della vita sociale si necessità di un luogo di riferimento per associazioni e cittadinanza attiva, per le politiche di invecchiamento attivo, scambio intergenerazionale e altre buone pratiche individuate con la comunità.

Questo spazio non è più disponibile

I termini per le candidature sono scaduti alle ore 12:00 del 15 settembre 2020

1 candidatura pervenuta per questo spazio

  • La finestra del futuro L.I.B.E.R. Azione - APS
Altri bandi
  • In scadenza
    Locali Ex Orfanotrofio Vai alla scheda »
    Locali Ex Orfanotrofio "Simone Viti Maino" Aule studio presso Ex Orfanotrofio "Simone Viti Maino"
    Altamura (BA), 125 mq
  • In scadenza
    Palazzina di via Murge - Foto di copertina Vai alla scheda »
    Palazzina di via Murge Edificio comunale del Servizio Cultura adibito ad archivio e servizi scolastici
    Apricena (FG), 26 mq