Spazi

Museo della radio

Museo della radio con annesso frantoio ipogeo inserito da Comune di Tuglie

Bando attivo

Scade il 01.07.19
Hai ancora 5 giorni per candidare un progetto per questo spazio. Scarica bando
via V. Veneto
Tuglie (LE)
388 mq
5 locali

Ambiti di intervento prioritari

  • Attività culturali, artistiche di interesse sociale, editoria e volontariato
  • Attività educative, di istruzione, formazione professionale
  • Attività turistiche di interesse sociale, culturale
  • Cooperazione allo sviluppo
  • Formazione extra-scolastica, prevenzione della dispersione scolastica, del bullismo, della povertà educativa
  • Formazione universitaria, post-universitaria e ricerca
  • Interventi di tutela e valorizzazione del patrimonio culturale e del paesaggio
  • Radiodiffusione a carattere comunitario

Restrizioni all'accesso

Nessuna restrizione all'accesso.

Prescrizioni per la manutenzione

Ogni intervento di natura non ordinaria è soggetta al parere della Soprintendenza dei Beni culturali ( vincolo storico D.Lgs. 42/2004 art. 10).

Prescrizioni per attività

Attualmente la destinazione funzionale è di museo della radio al piano terra e frantoio ipogeo al piano interrato.

Spazio aggiunto in catalogo il 15 aprile 2019

30 maggio 2019 Open day

In questa giornata sarà possibile visitare liberamente lo spazio e incontrare un referente dell'Ente proponente.

Vedi dettagli

Descrizione generale dello spazio

Risale alla fine del secolo XVII l'antico frantoio ipogeo che si trova ai margini del centro storico. Dopo un lungo periodo di attività è rimasto chiuso ed abbandonato dal 1957. Nel 1989 fu acquistato dal Comune di Tuglie per realizzare uno spazio attrezzato. Attualmente l'Amministrazione comunale, dopo aver dopo avere eseguito i lavori di recupero del vecchio frantoio ipogeo, ha ristrutturato l'intero complesso edilizio sovrastante destinato al Museo della radio.

Contesto territoriale e sociale

L'immobile è ubicato nel pieno centro del Comune di Tuglie, precisamente in Via V. Veneto. Tale strada è un'arteria principale dalla quale facilmente si raggiungono piazza Garibaldi, ove sono situate oltre alla Chiesa Madre Maria SS. Annunziata, il Museo della Civiltà Contadina, il Centro Ludico per Anziani con notevoli attività commerciali, e via N. Bixio, ove è ubicata la scuola media. L'immobile, di notevole carattere storico, si integra organicamente con il tessuto urbano e consente un miglioramento visuale e paesaggistico. Oltre al “godimento estetico“, quindi, il prezioso manufatto, dalla polivalente destinazione d’uso, è un elemento trainante di crescita culturale e sociale.

Stato di sicurezza, salubrità e igiene

La struttura è in sicurezza secondo la normativa vigente in materia, è dotata di: impianto elettrico, impianto d'allarme e di videosorveglianza. Gli infissi sono in legno provvisti di grate in acciaio zincato di sicurezza. La pavimentazione è gettata in opera con tecniche tradizionali. I servizi igienici presenti nella struttura sono collegati all'esistente rete idrico-fognante.

Punti di forza e criticità

  • Centrale
  • Immobile di pregio
  • Contiene collezione preziosa di radio
  • Integrare impianto di aerazione piano interrato

Fruibilità dello spazio

Non lontano dal Museo vi è una fermata delle Ferrovie Sud-est che permette la fruizione turistica in tutti i periodi dell'anno. La zona è dotata di parcheggi.

Obiettivi e compartecipazione dell'Ente

L'Ente vuole valorizzare il bene culturale tramite l'apertura quotidiana, le visite guidate, laboratori culturali ed artistici per divulgare il patrimonio museale ivi contenuto, interventi di tutela e valorizzazione del patrimonio culturale e del paesaggio, attività di informazione e accoglienza turistica, formazione extra-scolastica. L'Amministrazione sarà attiva in fase di co-progettazione mediante la collaborazione della dotazione organica, garantendo il confronto e il supporto degli Uffici comunali, sia a livello tecnico che a livello sociale. L'Ente metterà a disposizione il sito Ufficiale per la diffusione delle informazioni e delle attività svolte dall'Organizzazione giovanile. Tramite le attività publicate e comunicate sarà anche svolto il monitoraggio sull'esecuzione del progetto.

Ti interessa questo spazio?

Candida il tuo progetto entro le ore 12:00 del 1 luglio 2019

Altri bandi
  • In scadenza
    Vai alla scheda »
    Palazzo Rogadeo
    Ex ludoteca all’interno della Biblioteca Comunale
    Bitonto (BA), 45 mq
  • Attivo
    Vai alla scheda »
    Complesso mobilità sostenibile - Palagianello
    Complesso destinato alla promozione della mobilità ciclopedonale
    Palagianello (TA), 5100 mq