Spazi

Ex Conservatorio Santa Croce

Immobile storico di due livelli con ampie stanze voltate nel centro Città inserito da Comune di Altamura

Bando attivo

Scade il 02.03.20
Hai ancora 14 giorni per candidare un progetto per questo spazio. Scarica bando
via Santa Croce n. 6
Altamura (BA)
1765 mq
26 locali

Ambiti di intervento prioritari

  • Attività turistiche di interesse sociale, culturale
  • Residenze temporanee a scopo sociale, sanitario, culturale, formativo, lavorativo

Allegati

Restrizioni all'accesso

Nessuna

Prescrizioni per la manutenzione

Sono consentiti solo interventi di manutenzione ordinaria che non modifichino lo stato dei luoghi.

Prescrizioni per attività

La destinazione dell'immobile è parte Ostello della gioventù e parte Museo dedicato alla pietra, vincolo rinveniente dal finanziamento tramite il quale è stato eseguito l'intervento di recupero. Il Comune provvederà, a propria cura e spese e di intesa con l'organizzazione giovanile, agli allestimenti ed arredi per l'attività di Ostello e successivamente potrà essere acquisito il Certificato Prevenzione Incendi rilasciato dai Vigili del Fuoco per lo svolgimento delle attività di cui sopra.

30 gennaio 2020 Open day

In questa giornata sarà possibile visitare liberamente lo spazio e incontrare un referente dell'Ente proponente.

Vedi dettagli

Descrizione generale dello spazio

L'immobile dell'ex Conservatorio di Santa Croce, nella parte recuperata, si sviluppa su due livelli, piano terra e piano primo, oltre alcuni locali interrati aventi funzione impiantistica. La struttura è caratterizzata da ampie stanze voltate. I locali sono in parte destinati a museo della pietra (piano terra) ed in parte ad ostello della gioventù (piano terra e primo). Sono presenti allacci ENEL e AQP. Sono predisposti gli allacci Telecom ma non sono in atto i contratti. Non vi sono arredi.

Contesto territoriale e sociale

L'immobile è situato nel bellissimo centro storico di Altamura caratterizzato dalla presenza dei "claustri" e della cattedrale famosa per essere stata eretta da Federico II di Svevia. Nel centro storico vi sono numerosi bar, ristoranti, attività commerciali nonchè palazzi nobiliari e musei: Palazzo Baldassarre dedicato all'Uomo di Altamura, il Museo Etnografico, il Museo Diocesano, l'Archivio Biblioteca Museo Civico e lo storico Teatro Mercadante. Nelle immediate vicinanze sono presenti scuole di ogni ordine e grado, parrocchie e la villa comunale. La Città di Altamura, conosciuta anche per il famosissimo Pane DOP, è in piena fase di sviluppo turistico grazie all'apporto dato dalla Rete Museale dell'Uomo di Altamura, dalla Cava delle Orme dei Dinosuri e dalla vicina Matera Capitale Europea della Cultura 2019.

Stato di sicurezza, salubrità e igiene

L'intervento di recupero dell'immobile ha interessato sia le parti strutturali che quelle non strutturali. I lavori realizzati hanno riguardato: rifacimento delle coperture, interventi di consolidamento strutturale, sostituzione degli infissi, rifacimento dei pavimenti e degli intonaci, realizzazione di nuovi bagni, sistema antincendio, climatizzazione caldo/freddo, sistema di video sorveglianza. Sono disponibili il certificato di collaudo e le certificazioni degli impianti (elettrico, idrico-fognante, antincendio e termico). Gli spazi ubicati a piano terra possono ospitare un numero massimo di 90 persone per ogni manifestazione.

Punti di forza e criticità

  • Immobile di pregio molto grande
  • Situato nel centro storico della Città
  • Spazio polifunzionale
  • Scarsa disponibilità di parcheggi
  • Situato in zona a traffico limitato

Fruibilità dello spazio

L'immobile, poichè situato nel centro storico, non dispone di parcheggi adiacenti ed è situato in zona a traffico limitato. I parcheggi ed alcune fermate degli autobus cittadini, però, distano poche centinaia di metri.

Obiettivi e compartecipazione dell'Ente

L'Ente provvederà all'arredo della struttura per renderla idonea all'ospitalità, individuando le caratteristiche dell'arredo e le esigenze di allestimento di intesa con l'organizzazione giovanile che verrà selezionata. Le utenze saranno a carico del soggetto gestore. L'Ente fornirà inoltre al gestore la collaborazione e il supporto di tipo tecnico/logistico necessari al miglior funzionamento della struttura e fornirà collaborazione per la compagnia di comunicazione attraverso i propri canali informativi e contatti L'Ente intende rilanciare e supportare lo sviluppo turistico e culturale della Città; a tal fine presso la struttura si potrebbero ospitare giovani viaggiatori alla scoperta della Cìttà e del suo territorio (Altamura rientra nel Parco Nazionale dell'Alta Murgia), artisti, musicisti, studiosi di paleontologia (lo scheletro dell'Uomo di Altamura ha rilevanza internazionale) nonchè realizzare allestimenti artistici e museali inerenti la pietra caratteristica del territorio murgiano (carsico).

Ti interessa questo spazio?

Candida il tuo progetto entro le ore 12:00 del 2 marzo 2020

Altri bandi
  • In scadenza
    Vai alla scheda »
    Centro polifunzionale di Stornara
    Ex palestra, oggi nuovo centro polifunzionale
    Stornara (FG), 820 mq
  • In scadenza
    Vai alla scheda »
    Piazza Mercato
    Piazza adibita ad ex mercato cittadino
    Stornara (FG), 370 mq