Spazi

Parco delle Cave di Cafiero

Oasi naturalistica situata nella Valle dell'Ofanto, originariamente adibita a cava per l'estrazione del marmo inserito da Comune di San Ferdinando di Puglia

Bando attivo

Scade il 06.09.19
Hai ancora 49 giorni per candidare un progetto per questo spazio. Scarica bando
C.da San Samuele snc
San Ferdinando di Puglia
70000 mq
di cui 147 al coperto
1 locale

Ambiti di intervento prioritari

  • Attività culturali, artistiche di interesse sociale, editoria e volontariato
  • Attività turistiche di interesse sociale, culturale
  • Formazione extra-scolastica, prevenzione della dispersione scolastica, del bullismo, della povertà educativa
  • Interventi di tutela e valorizzazione del patrimonio culturale e del paesaggio

Allegati

Restrizioni all'accesso

Essendo attiva una convenzione tra il Comune di San Ferdinando di Puglia e l'Istituto di Istruzione Secondaria Superiore “Prof. Michele dell'Aquila” con sede in San Ferdinando di Puglia per la valorizzazione e sviluppo di attività scientifiche, culturali e didattiche connesse al recupero ambientale e alla divulgazione del patrimonio storico-naturalistico del Parco di Cava Cafiero, è possibile fruire dello spazio candidato per lo svolgimento delle attività solamente nei seguenti giorni e orari: dalle ore 18:00 alle ore 8:00 dal 16 settembre al 9 giugno; h 24 nei giorni festivi (domeniche, vacanze, festività); h24 dal 10 giugno fino al 15 settembre.

Prescrizioni per la manutenzione

Nessuna.

Prescrizioni per attività

Le attività dovranno essere finalizzate a valorizzare e sviluppare attività connesse al recupero ambientale e alla divulgazione del patrimonio storico-naturalistico delle "Cave di Cafiero", esclusivamente per gli aspetti didattici, scientifici e turistico-culturali.

Spazio aggiunto in catalogo il 26 giugno 2019

22 luglio 2019 Open day

In questa giornata sarà possibile visitare liberamente lo spazio e incontrare un referente dell'Ente proponente.

Vedi dettagli

Descrizione generale dello spazio

La “Cava di Cafiero” è situata in contrada San Samuele, in agro di San Ferdinando di Puglia, a circa 3,5 Km a SSW dell’abitato e a poche centinaia di metri dal Fiume Ofanto. Il sito si estende su una superficie di circa otto ettari, si eleva mediamente di 60 metri sul livello del mare e rappresenta un punto privilegiato di osservazione del paesaggio della bassa Valle dell’Ofanto. Nell'area è presente un locale della superficie di 147 mq indicato come Centro Visite.

Contesto territoriale e sociale

L’area è situata a 200 m dal Fiume Ofanto e si eleva mediamente di 60 m sul livello del mare. La Cava di Cafiero sita a SW di San Ferdinando di Puglia alle coordinate GPS 41° 16’ 20” N; 16° 03’ 08” E, si raggiunge percorrendo la strada Provinciale n. 64 San Ferdinando di Puglia – Canosa di Puglia seguendo le indicazioni per la Sala Ricevimenti Villa Cafiero in contrada San Samuele. Il Parco delle Cave di Cafiero è fruibile dai cittadini sanferdinandesi e dai visitatori per le sue peculiarità naturalistiche, per i percorsi fitness e per la storia del lavoro in cava testimoniato dalla presenza del frantoio ligneo divenuto un “unicum” a livello nazionale come manufatto di archeologia industriale. Ulteriori informazioni sono consultabili sul sito: http://www.cavedicafiero.it/

Stato di sicurezza, salubrità e igiene

Buono (attestato dal Responsabile del Settore LL.PP. del Comune di San Ferdinando di Puglia in data 24.01.2019).

Punti di forza e criticità

  • Area di valore naturalistico
  • Dotazione di aree attrezzate ludico-sportive
  • Mancanza di collegamenti con mezzi pubblici

Fruibilità dello spazio

Lo spazio è inserito in un contesto naturalistico ambientale e ricade interamente nell’area protetta SIC “Valle dell’Ofanto”. La fruibilità è connaturata alla valorizzazione dell'area, la quale si presta alle molteplici iniziative ambientali, culturali, sociali e sportive.

Obiettivi e compartecipazione dell'Ente

Conduzione di attività di animazione culturale e disseminazione territoriale connesse allo spazio. Offerta di know-how e competenze tecniche del personale del Comune nelle attività progettuali e attuative. Promozione delle attività nel loro complesso che verranno svolte nello spazio. Valorizzazione e sviluppo di attività scientifiche e culturali con riferimento al recupero ambientale e alla divulgazione del patrimonio storico-naturalistico.

Ti interessa questo spazio?

Candida il tuo progetto entro le ore 12:00 del 6 settembre 2019

Altri bandi
  • In scadenza
    Vai alla scheda »
    Frantoio Ipogeo Via Trieste
    Immobile storico scavato nella roccia
    Tuglie (LE), 125 mq
  • In scadenza
    Vai alla scheda »
    Casa della Salute - I Lotto
    Immobile a piano terra di proprietà comunale circondato da area verde
    Palagianello (TA), 300 mq