Spazi

Parco delle Cave di Cafiero

Oasi naturalistica situata nella Valle dell'Ofanto, originariamente adibita a cava per l'estrazione del marmo inserito da Comune di San Ferdinando di Puglia

Bando scaduto

Scaduto il 06.09.19
Non puoi più candidare un progetto per questo spazio: il bando è scaduto. Scarica bando
C.da San Samuele snc
San Ferdinando di Puglia
70000 mq
di cui 147 al coperto
1 locale

Ambiti di intervento prioritari

  • Attività culturali, artistiche di interesse sociale, editoria e volontariato
  • Attività turistiche di interesse sociale, culturale
  • Formazione extra-scolastica, prevenzione della dispersione scolastica, del bullismo, della povertà educativa
  • Interventi di tutela e valorizzazione del patrimonio culturale e del paesaggio

Allegati

Restrizioni all'accesso

Essendo attiva una convenzione tra il Comune di San Ferdinando di Puglia e l'Istituto di Istruzione Secondaria Superiore “Prof. Michele dell'Aquila” con sede in San Ferdinando di Puglia per la valorizzazione e sviluppo di attività scientifiche, culturali e didattiche connesse al recupero ambientale e alla divulgazione del patrimonio storico-naturalistico del Parco di Cava Cafiero, è possibile fruire dello spazio candidato per lo svolgimento delle attività solamente nei seguenti giorni e orari: dalle ore 18:00 alle ore 8:00 dal 16 settembre al 9 giugno; h 24 nei giorni festivi (domeniche, vacanze, festività); h24 dal 10 giugno fino al 15 settembre.

Prescrizioni per la manutenzione

Nessuna.

Prescrizioni per attività

Le attività dovranno essere finalizzate a valorizzare e sviluppare attività connesse al recupero ambientale e alla divulgazione del patrimonio storico-naturalistico delle "Cave di Cafiero", esclusivamente per gli aspetti didattici, scientifici e turistico-culturali.

22 luglio 2019 Open day

In questa giornata sarà possibile visitare liberamente lo spazio e incontrare un referente dell'Ente proponente.

Vedi dettagli

Descrizione generale dello spazio

La “Cava di Cafiero” è situata in contrada San Samuele, in agro di San Ferdinando di Puglia, a circa 3,5 Km a SSW dell’abitato e a poche centinaia di metri dal Fiume Ofanto. Il sito si estende su una superficie di circa otto ettari, si eleva mediamente di 60 metri sul livello del mare e rappresenta un punto privilegiato di osservazione del paesaggio della bassa Valle dell’Ofanto. Nell'area è presente un locale della superficie di 147 mq indicato come Centro Visite.

Contesto territoriale e sociale

L’area è situata a 200 m dal Fiume Ofanto e si eleva mediamente di 60 m sul livello del mare. La Cava di Cafiero sita a SW di San Ferdinando di Puglia alle coordinate GPS 41° 16’ 20” N; 16° 03’ 08” E, si raggiunge percorrendo la strada Provinciale n. 64 San Ferdinando di Puglia – Canosa di Puglia seguendo le indicazioni per la Sala Ricevimenti Villa Cafiero in contrada San Samuele. Il Parco delle Cave di Cafiero è fruibile dai cittadini sanferdinandesi e dai visitatori per le sue peculiarità naturalistiche, per i percorsi fitness e per la storia del lavoro in cava testimoniato dalla presenza del frantoio ligneo divenuto un “unicum” a livello nazionale come manufatto di archeologia industriale. Ulteriori informazioni sono consultabili sul sito: http://www.cavedicafiero.it/

Stato di sicurezza, salubrità e igiene

Buono (attestato dal Responsabile del Settore LL.PP. del Comune di San Ferdinando di Puglia in data 24.01.2019).

Punti di forza e criticità

  • Area di valore naturalistico
  • Dotazione di aree attrezzate ludico-sportive
  • Mancanza di collegamenti con mezzi pubblici

Fruibilità dello spazio

Lo spazio è inserito in un contesto naturalistico ambientale e ricade interamente nell’area protetta SIC “Valle dell’Ofanto”. La fruibilità è connaturata alla valorizzazione dell'area, la quale si presta alle molteplici iniziative ambientali, culturali, sociali e sportive.

Obiettivi e compartecipazione dell'Ente

Conduzione di attività di animazione culturale e disseminazione territoriale connesse allo spazio. Offerta di know-how e competenze tecniche del personale del Comune nelle attività progettuali e attuative. Promozione delle attività nel loro complesso che verranno svolte nello spazio. Valorizzazione e sviluppo di attività scientifiche e culturali con riferimento al recupero ambientale e alla divulgazione del patrimonio storico-naturalistico.

Questo spazio non è più disponibile

I termini per le candidature sono scaduti alle ore 12:00 del 6 settembre 2019

Nessuna candidatura pervenuta per questo spazio

Altri bandi
  • In scadenza
    Vai alla scheda »
    Auditorium - Laboratorio Urbano
    Spazio coperto a forma di anfiteatro con superficie libera di circa 200 mq
    Caprarica di Lecce (LE), 280 mq
  • In scadenza
    Vai alla scheda »
    Immobile Largo Totila
    Immobile di proprietà comunale ristrutturato nel 2018
    Monte Sant'Angelo (FG), 40 mq