Spazi

Palazzo della Cultura

Locale del Palazzo "Paolicelli" attualmente adibito a servizi culturali Comune di Apricena - Stemmainserito da Comune di Apricena

Bando attivo

Scade il 20.10.20
Hai ancora 31 giorni per candidare un progetto per questo spazio. Scarica bando
Piazza Federico II
Apricena (FG)
42 mq
1 locale

Ambiti di intervento prioritari

  • Attività culturali, artistiche di interesse sociale, editoria e volontariato

Restrizioni all'accesso

L'accesso ai locali è condiviso con quello della Biblioteca Comunale, pertanto gli orari in cui è possibile accedere coincidono con quelli della Biblioteca, ovvero: lun, mart, merc, giov e ven ore 9-12 e 16-19; sabato e domenica chiuso, salvo eventi particolari. L'accessibilità dell'immobile è garantita sia per gli spazi esterni che per le parti comuni che per gli spazi interni, compresi i servizi igienici. Trattandosi di ambienti destinati ad attività sociali e culturali, è stata garantita l'accessibilità in tutte le sue parti, al piano terra ed ai piani superiori.

Prescrizioni per la manutenzione

I locali non necessitano di manutenzione e non esistono prescrizioni al riguardo.

Prescrizioni per attività

L'Amministrazione Comunale di Apricena desidera realizzare attività culturali, artistiche di interesse sociale, editoria e volontariato nello spazio attiguo alla biblioteca comunale.

Note

In sede di co-progettazione si potrebbe concordare di spostare in altra sede gli scaffali oggi presenti ed eventualmente di riaprire una porta attualmente murata che garantirebbe l'accesso diretto allo spazio dall'atrio senza avere interferenze con le attività della Biblioteca.

  • Palazzo della Cultura - Foto #4753
  • Palazzo della Cultura - Foto #4751
  • Palazzo della Cultura - Foto #4752
  • Palazzo della Cultura - Foto #4754

Descrizione generale dello spazio

Il Palazzo della Cultura è ubicato in una delle piazze più significative del paese denominata Piazza Federico II, luogo che presenta particolari caratteristiche rispetto ad elementi di interesse storico-artistico. Si eleva per n. 2 piani fuori terra e da un punto di vista architettonico rispetta la classica tipologia di edificio residenziale multipiano tipica del XIX secolo. Internamente presenta un ampio androne e varie stanze di grandi dimensioni su tutti i piani. Lo spazio candidato è una porzione del piano terra, sede della Biblioteca comunale, in particolare la Sala che attualmente accoglie la Sezione Ragazzi, la Sezione Narrativa per adulti e la Sezione Donazioni con relativi servizi igienici.

Contesto territoriale e sociale

Il comune di Apricena è situato conta 13.246 abitanti e si estende su una superficie di 172,51 km². La piramide demografica segnala il sempre maggiore peso specifico assunto dalle classi più anziane. Il reddito medio si aggira sugli 8.000 euro annui. Il tessuto produttivo appare fragile, mentre il tasso di disoccupazione si attesta sopra la media nazionale con la presenza di molte famiglie a reddito zero. Le difficoltà trovano ulteriore motivo nella più complessiva arretratezza del sistema produttivo e sociale della Capitanata, un contesto poco reattivo che risulta spesso poco attraente anche per gli ambiti della cultura e della creatività e che spinge molti giovani a rinunciare alle proprie aspirazioni di vita, ripiegando su scelte di demotivazione, sfiducia e nel peggiore dei casi a delinquere. Lo spazio è situato in pieno centro storico, di fronte al Palazzo Baronale e vicino la Torre dell'Orologio (entrambi edifici risalenti alla presenza dell'Imperatore Federico II in Apricena). Nel 2016 al Palazzo Paolicelli è stata attibuita dall'Amministrazione Comunale la denominazione di "Palazzo della Cultura" per i fini culturali perseguiti ad ampio spettro grazie anche al Museo Civico, alla Mediateca Federiciana, all'Archivio Storico Comunale e all'Informagiovani, unitamente alla Biblioteca Comunale "Nicola Pitta". Quest'ultima è caratterizzata dalla presenza di circa 800 utenti al mese, di circa 2.500 iscritti al prestito, da circa 300 utenti che effettuano prestiti diretti e da attività mensili che coinvolgono circa 1.000 unità fra utenti e pubblico.

Stato di sicurezza, salubrità e igiene

L’intero fabbricato è realizzato con struttura portante intelaiata con travi e pilastri in c.a., solai in latero-cemento e copertura a doppia falda con guaina impermeabile, ed è rifinito esternamente con intonaco civile per esterni. Gli infissi esterni al primo piano sono in legno provvisti di persiane in legno mentre al piano terra sono presenti finestre in pvc; il portone di ingresso è in legno. Tutti gli spazi interni sono così rifiniti: pavimenti in pietra di Apricena, pareti e soffitti in intonaco di tipo civile per interni, ringhiere in ferro per ballatoi e rampe scale. Lo stato di salubrità e igiene risulta in ottime condizioni, e vengono periodicamente apportati interventi di manutenzione e/o disinfezione oltre al normale svolgimento di attività di pulizia.

Punti di forza e criticità

  • Ubicazione centrale
  • Centro storico di pregio culturale
  • Multifunzionalità
  • Infissi di qualità mediocre
  • Da tinteggiare

Fruibilità dello spazio

Lo spazio presenta condizioni per cui poter essere adeguatamente usato dagli utenti nello svolgimento delle attività, e contempla requisiti di buona costituzione e dimensionamento, dotazione funzionale, arredamenti, accessibilità e praticabilità, identificabilità, tranquillità e riservatezza, aggregabilità.

Obiettivi e compartecipazione dell'Ente

Il Comune di Apricena compartecipa all’iniziativa attraverso la messa a disposizione di strutture e uffici per la coprogettazione, gestione e monitoraggio degli interventi, supporto tecnico funzionale per attività di promozionale e rivitalizzazione degli spazi, attività di monitoraggio con verifiche e relazioni mensili in collaborazione con l’organizzazione giovanile, collaborazione con ARTI Puglia. L’obiettivo generale consiste nello sperimentare l’utilizzo del linguaggio espressivo artistico per lo sviluppo e la valorizzazione delle risorse giovanili. L’idea consiste nel promuovere attività laboratoriali, avvalendosi dei canali favoriti dalla popolazione giovanile quali la musica, il teatro, le arti visive, per esprimere e valorizzare le capacità dei giovani e, al tempo stesso, in modo originale adoperarli come know how nella spinta alle eccellenze turistiche del territorio.

Ti interessa questo spazio?

Candida il tuo progetto entro le ore 12:00 del 20 ottobre 2020

Altri bandi
  • In scadenza
    Locali Ex Orfanotrofio Vai alla scheda »
    Locali Ex Orfanotrofio "Simone Viti Maino" Aule studio presso Ex Orfanotrofio "Simone Viti Maino"
    Altamura (BA), 125 mq
  • Dello stesso Ente
    Edificio comunale Corso Gen. Torelli n. 106/108 - Foto di copertina Vai alla scheda »
    Edificio comunale Corso Gen. Torelli n. 106/108 Ex sede del Museo Civico e dei Vigili Urbani
    Apricena (FG), 110 mq