Spazi

Ex caserma

Ampio immobile storico nel centro del borgo. Comune di Roseto Valfortore - Stemmainserito da Comune di Roseto Valfortore

Bando scaduto

Scaduto il 07.11.23
Non puoi più candidare un progetto per questo spazio: il bando è scaduto. Scarica bando
Largo Donatelli
Roseto Valfortore (FG)
500 mq
13 locali

Ambiti di intervento prioritari

  • Accoglienza e integrazione migranti
  • Agricoltura sociale
  • Attività commerciali, produttive, di educazione e informazione, di promozione del commercio equo e solidale
  • Attività culturali, artistiche di interesse sociale, editoria e volontariato
  • Attività educative, di istruzione, formazione professionale
  • Attività turistiche di interesse sociale, culturale
  • Beneficenza e servizi di sostegno di persone svantaggiate
  • Cooperazione allo sviluppo
  • Formazione extra-scolastica, prevenzione della dispersione scolastica, del bullismo, della povertà educativa
  • Formazione universitaria, post-universitaria e ricerca
  • Inserimento/reinserimento lavorativo
  • Interventi di tutela e valorizzazione del patrimonio culturale e del paesaggio
  • Promozione della legalità, della pace, della non violenza
  • Promozione e tutela dei diritti umani, civili, sociali, politici, delle pari opportunità, dei diritti dei consumatori, delle iniziative di aiuto reciproco
  • Radiodiffusione a carattere comunitario
  • Residenze temporanee a scopo sociale, sanitario, culturale, formativo, lavorativo
  • Salvaguardia e miglioramento dell’ambiente e dell’utilizzo delle risorse naturali, attività di protezione civile
  • Servizi sociali, prestazioni sanitarie o socio-sanitarie

Allegati

Restrizioni all'accesso

Il primo piano non risulta essere accessibile per i diversamente abili.

Prescrizioni per la manutenzione

Nessuna. Tuttavia, l'immobile è tutelato ai sensi del Decreto Legislativo 22 gennaio 2004, n. 42 - Codice dei beni culturali e del paesaggio, pertanto non sarà possibile intervenire sulle strutture murarie e sugli impianti tecnologici.

Prescrizioni per attività

Non sono presenti altri finanziamenti che ne limitano le attività realizzabili. Nel caso sia necessaria la modifica della destinazione d'uso, dovrà essere concordata con l'Amministrazione tale eventualità e si potrà procedere solo dopo aver ottenuto l'autorizzazione dell'Amministrazione.

  • Ex caserma - Foto #14770
  • Ex caserma - Foto #14756
  • Ex caserma - Foto #14751
  • Ex caserma - Foto #14753
  • Ex caserma - Foto #14752
  • Ex caserma - Foto #14754
  • Ex caserma - Foto #14755
  • Ex caserma - Foto #14758
  • Ex caserma - Foto #14771
  • Ex caserma - Foto #14763
  • Ex caserma - Foto #14769
  • Ex caserma - Foto #14757
  • Ex caserma - Foto #14759
  • Ex caserma - Foto #14760
  • Ex caserma - Foto #14761
  • Ex caserma - Foto #14762
  • Ex caserma - Foto #14764
  • Ex caserma - Foto #14772
  • Ex caserma - Foto #14767
  • Ex caserma - Foto #14768
  • Ex caserma - Foto #14766
  • Ex caserma - Foto #14765

Descrizione generale dello spazio

L'edificio, edificato presumibilmente nel '700, si compone di un piano terra ed un piano primo con sovrastante sottotetto. L'Edificio nella sua architettura presenta una pianta a forma di "H", di dimensioni 41 x 23,50 metri in corrispondenza delle massime estensioni della sagoma. La facciata principale si presenta in pietra a vista disordinata, con una parte basamentale e con decori bugnati e lesene a ricalco del portale principale che ne caratterizza la facciata. Sono presenti due terrazzini sui due corpi di fabbrica. L'Immobile è stato sede Municipale e successivamente sede della Caserma dei Carabinieri fino al 2013. Attualmente l'immobile viene utilizzato dalle associazioni per incontri saltuari e allestito dal Comune nel periodo natalizio per la realizzazione di laboratori destinati ai bambini.

Contesto territoriale e sociale

Roseto Valfortore, uno dei “Borghi più belli d’Italia”, comune dei Monti Dauni settentrionali, è situato in una valle dell’Appennino Dauno, a confine con i comuni della Provincia di Benevento, sorge a 658 mt. s.l.m. e si sviluppa su una sup. di 50,06 kmq. Il centro urbano sorge su un rilievo che domina le vallate sottostanti e si pone come emergenza visiva nel paesaggio agrario e boschivo, diventando una delle caratteristiche principali del Borgo montano di Roseto Valfortore, per le sue qualità e peculiarità storiche, ambientali e paesaggistiche. L’edificato, compatto sulla sommità del rilievo, si dirada tra orti e giardini lungo un declivio a forte pendenza sul lato ovest, integrandosi naturalmente con il paesaggio agrario della piana sottostante e del corridoio ecologico del Fortore.

Stato di sicurezza, salubrità e igiene

L'immobile è stato oggetto di intervento strutturale nel corso del 2015 per la sostituzione della copertura dell'intero edificio, la sostituzione di tutti gli infissi del 1° piano e interventi di efficientamento energetico con installazione di impianto fotovoltaico in copertura, impianto di riscaldamento e refrigerazione la cui messa in funzione ad oggi non è ancora avvenuta.

Punti di forza e criticità

  • Superfici di grandi dimensioni
  • Immobile di pregio
  • Posizione centrale
  • Accessibilità ridotta per disabili al primo piano
  • Alcune stanze da tinteggiare
  • Necessaria messa in funzione impianto di riscaldamento

Fruibilità dello spazio

L'immobile è servito da aree adibite a parcheggio ubicate nei pressi del campo di calcio a 5 in Vico II Donatelli. In prossimità dell'incrocio tra Via Gianbattista D'Avanzo e Largo Donatelli è presente una fermata dei trasporti pubblici extraurbani. L'immobile è facilmente raggiungibile dalla SP 130 che collega Roseto ad Alberona/Biccari ed è raggiungibile a piedi dal centro storico di Roseto Valfortore.

Obiettivi e compartecipazione dell'Ente

L'obiettivo dell’Amministrazione comunale è realizzare un hub cittadino, un luogo dove sviluppare idee e progetti, dove generare attività culturali, artistiche di interesse sociale e volontariato finalizzate alla promozione del territorio. L'Ente comunale si farà carico di quota parte delle spese di gestione relative alle utenze nella modalità che sarà concordata in comune con i futuri fruitori degli spazi.

Questo spazio non è più disponibile

I termini per le candidature sono scaduti alle ore 12:00 del 7 novembre 2023

1 candidatura pervenuta per questo spazio

  • CASA DEGLI ELFI Attivamente Insieme ASD/APS
I componenti della commissione di valutazione sono stati individuati mediante sorteggio pubblico che si è tenuto presso la sede di ARTI il giorno 11/12/2023 alle ore 10:00.
Commissione: Maria Magli, Carmela Messina, Roberto Paladini.

Nessun progetto è risultato idoneo ad accedere alla fase di co-progettazione.

Scarica verbali
Altri bandi
  • In scadenza
    Largo dell'Accoglienza - Foto di copertina Vai alla scheda »
    Largo dell'Accoglienza Punto di prima accoglienza ubicato ai piedi del Quartiere delle Ceramiche
    Grottaglie (TA), 87 mq
  • In scadenza
    Locale in Via Ligabue - Foto di copertina Vai alla scheda »
    Locale in Via Ligabue Locale commerciale da adibire a spazio sociale/ricreativo
    Brindisi, 85 mq