Spazi

Chiosco del Giardino "Mimmo Bucci"

Chiosco all’interno di un giardino pubblico attrezzato con relativa area pertinenziale. Comune di Bari - Stemmainserito da Comune di Bari

Bando scaduto

Scaduto il 14.07.23
Non puoi più candidare un progetto per questo spazio: il bando è scaduto. Scarica bando con proroga
via Don Bosco, 22 Bari
Bari
29 mq
di cui 14 al coperto
2 locali

Ambiti di intervento prioritari

  • Accoglienza e integrazione migranti
  • Agricoltura sociale
  • Attività commerciali, produttive, di educazione e informazione, di promozione del commercio equo e solidale
  • Attività culturali, artistiche di interesse sociale, editoria e volontariato
  • Attività educative, di istruzione, formazione professionale
  • Attività turistiche di interesse sociale, culturale
  • Beneficenza e servizi di sostegno di persone svantaggiate
  • Cooperazione allo sviluppo
  • Formazione extra-scolastica, prevenzione della dispersione scolastica, del bullismo, della povertà educativa
  • Formazione universitaria, post-universitaria e ricerca
  • Inserimento/reinserimento lavorativo
  • Interventi di tutela e valorizzazione del patrimonio culturale e del paesaggio
  • Promozione della legalità, della pace, della non violenza
  • Promozione e tutela dei diritti umani, civili, sociali, politici, delle pari opportunità, dei diritti dei consumatori, delle iniziative di aiuto reciproco
  • Radiodiffusione a carattere comunitario
  • Residenze temporanee a scopo sociale, sanitario, culturale, formativo, lavorativo
  • Salvaguardia e miglioramento dell’ambiente e dell’utilizzo delle risorse naturali, attività di protezione civile
  • Servizi sociali, prestazioni sanitarie o socio-sanitarie

Restrizioni all'accesso

Nessuna.

Prescrizioni per la manutenzione

Non vi sono interventi di manutenzione non consentiti derivanti dalle previsioni di tutela paesaggistica.

Prescrizioni per attività

L’immobile candidato ha destinazione commerciale e, pertanto, gli usi consentiti sono tutti quelli attinenti a tale specifica categoria d’uso, assieme ad attività che abbiano un impatto significativo in campo socio-culturale, di innovazione sociale e promozione della legalità. Non vi sono ulteriori limitazioni alla destinazione d’uso dell’immobile derivanti dalle previsioni di tutela paesaggistica o da ulteriori fonti di finanziamento.

14 giugno 2023 Open day

In questa giornata sarà possibile visitare liberamente lo spazio e incontrare un referente dell'Ente proponente.

Vedi dettagli
  • Chiosco del Giardino
  • Chiosco del Giardino
  • Chiosco del Giardino
  • Chiosco del Giardino
  • Chiosco del Giardino
  • Chiosco del Giardino
  • Chiosco del Giardino

Descrizione generale dello spazio

L'edificio è caratterizzato da una struttura in muratura, con pannellature coibentate e finestrate, dotato di saracinesche di chiusura. L’area pertinenziale esterna è costituita da tavolini e sedute fisse in pietra con relativa tettoia. Il chiosco è inserito all'interno di un parco attrezzato con aree verdi, percorsi pedonali e area giochi per bambini. Il locale è regolarmente fornito di utenza elettrica, idrica e fognaria. È presente impianto di pubblica illuminazione e videosorveglianza.

Contesto territoriale e sociale

Il Giardino ed il Chiosco sono inseriti all’interno del quartiere Libertà, il più popolato della città, urbanizzato e dotato di servizi pubblici. In particolare, nei pressi del Giardino vi sono: la Parrocchia SS. Redentore con annesso Istituto Salesiano, dotato di campi sportivi e aule per laboratori didattici; la scuola d’infanzia e primaria S. Giovanni Bosco; l’Istituto comprensivo Carlo Levi; la biblioteca di quartiere S. Giovanni Bosco; l’ex Manifattura Tabacchi con il mercato coperto e Porta Futuro Bari, il Job Centre di orientamento e incontro tra la domanda e l’offerta di lavoro.

Stato di sicurezza, salubrità e igiene

L’immobile si presenta in condizioni di fruibilità nelle sue principali componenti edilizie ed impiantistiche. Dal punto di vista strutturale e dal punto di vista murario e delle componenti dei serramenti esterni l’edificio non presenta ammaloramenti o obsolescenza. Gli spazi interni sono pienamente fruibili. Sono previsti minimi interventi di ripristino del controsoffitto e delle dotazioni impiantistiche, che l’Amministrazione comunale si impegna ad eseguire entro la fase di co-progettazione.

Punti di forza e criticità

  • Posizione strategica
  • Area di pertinenza esclusiva
  • Vicinanza di centri culturali e sportivi
  • Dimensioni ridotte
  • Limitata disponibilità parcheggi
  • Scarsa connessione con il trasporto pubblico locale

Fruibilità dello spazio

Nelle aree adiacenti al Giardino “Mimmo Bucci” non sono presenti numerosi spazi e/o aree dedicate alla sosta dei veicoli. Nei pressi del Giardino è presente un’unica fermata del trasporto pubblico locale AMTAB in Via Mons. Nitti-Don Bosco con collegamento dalla Stazione Centrale di Bari alla Zona Industriale (bus n. 7). Inoltre, è facilmente raggiungibile a piedi la fermata “Brigata Bari” della linea ferroviaria del gestore Ferrotramviaria che collega la Stazione Centrale di Bari al Nord barese.

Obiettivi e compartecipazione dell'Ente

Il Comune di Bari fornirà il massimo supporto tecnico-amministrativo per la co-progettazione e definizione delle attività di dettaglio, con lo scopo di facilitare l'avvio e la gestione del progetto di innovazione sociale da parte dell’organizzazione individuata, per la riattivazione del chiosco e dell’intero Giardino e per supportare idee e progetti innovativi giovanili, capaci di coinvolgere la comunità locale in un processo di riqualificazione dello spazio urbano. Gli obiettivi che l’Ente comunale intende raggiungere con la messa a disposizione di questo spazio sono orientati alla costruzione di un presidio di prossimità che abbia un impatto significativo in campo socio-culturale, di innovazione sociale e promozione della legalità, all’interno di uno dei pochi spazi pubblici aperti del quartiere Libertà.

Questo spazio non è più disponibile

I termini per le candidature sono scaduti alle ore 12:00 del 14 luglio 2023

2 candidature pervenute per questo spazio

  • Case Manager in Libertà Associazione Memory Team ETS
  • Rinascita Etnicologica Giustizia Climatica Ora! - Bari APS
I componenti della commissione di valutazione sono stati individuati mediante sorteggio pubblico che si è tenuto presso la sede di ARTI il giorno 15/09/2023 alle ore 10:00.
Commissione: Annalisa Adobati, Vittorio Palumbo, Saverio Massaro.

Accede alla fase di co-progettazione il progetto Rinascita Etnicologica.

Scarica verbali
Altri bandi
  • Attivo
    Largo dell'Accoglienza - Foto di copertina Vai alla scheda »
    Largo dell'Accoglienza Punto di prima accoglienza ubicato ai piedi del Quartiere delle Ceramiche
    Grottaglie (TA), 87 mq
  • Attivo
    ME&DA Museo Etnografico e delle Arti - Foto di copertina Vai alla scheda »
    ME&DA Museo Etnografico e delle Arti Museo civico Etnografico e delle Arti.
    Castelluccio dei Sauri (FG), 300 mq