Spazi

Cantiere urbano

Due locali del Laboratorio Urbano Bollenti Spiriti, nato in un ex asilo dotato di spazi esterni ed interni. Comune di Sannicandro di Bari - Stemmainserito da Comune di Sannicandro di Bari

Bando scaduto

Scaduto il 03.05.23
Non puoi più candidare un progetto per questo spazio: il bando è scaduto. Scarica bando
via lenoci 6/8
Sannicandro di Bari (BA)
106 mq
2 locali

Ambiti di intervento prioritari

  • Attività culturali, artistiche di interesse sociale, editoria e volontariato
  • Attività turistiche di interesse sociale, culturale

Restrizioni all'accesso

Nessuna.

Prescrizioni per la manutenzione

Nessuna.

Prescrizioni per attività

Nessuna.

28 marzo 2023 Open day

In questa giornata sarà possibile visitare liberamente lo spazio e incontrare un referente dell'Ente proponente.

Vedi dettagli
  • Cantiere urbano - Foto #12476
  • Cantiere urbano - Foto #12475
  • Cantiere urbano - Foto #12587
  • Cantiere urbano - Foto #12588
  • Cantiere urbano - Foto #12589
  • Cantiere urbano - Foto #12590
  • Cantiere urbano - Foto #12592
  • Cantiere urbano - Foto #12591
  • Cantiere urbano - Foto #12595
  • Cantiere urbano - Foto #12594
  • Cantiere urbano - Foto #12484
  • Cantiere urbano - Foto #12485
  • Cantiere urbano - Foto #12487

Descrizione generale dello spazio

I due locali messi a disposizione fanno parte di un ampio immobile nato con il Programma regionale Bollenti Spiriti (2012) che ha riqualificato un ex asilo comunale. Attualmente la struttura si trova in una condizione di inutilizzo: destinata durante il periodo pandemico come hub per la vaccinazione, quindi disponibile per la struttura sanitaria comunale, precedentemente ospitava al suo interno un'associazione culturale che svolgeva attività di cantiere urbano, strutturando corsi di formazione e attività affini. La struttura complessivamente è composta da circa 6 stanze interne (originariamente destinate a funzioni di ufficio e sale multimediali per la formazione), un'atrio interno e un giardino esterno (vedasi relazione tecnica allegata). I locali messi a disposizione sono le stanze n. 6 e 7 (si veda la planimetria allegata) per un totale di oltre 100 mq. I bagni e lo spazio antistante le stanze individuate saranno di uso comune e condiviso con i destinatari delle altre attività che insistono nella struttura.

Contesto territoriale e sociale

Lo spazio è collocato in una zona periferica, ma comunque facilmente raggiungibile a piedi dal centro cittadino. La struttura è collocata in vicinanza di una scuola dell'infanzia che ospita le classi di età prescolastica dai 3-6 anni.

Stato di sicurezza, salubrità e igiene

La struttura, ed in particolare i locali messi a disposizione, versa in buono stato, è pienamente fruibile ed è dotata di servizi igienici perfettamente funzionanti. I servizi di sicurezza installati alla nascita dello spazio sono stati vandalizzati.

Punti di forza e criticità

  • Accessibilità
  • Polifunzionalità
  • Parzialmente arredato
  • Manutenzione

Fruibilità dello spazio

Lo spazio è accessibile e fruibile, però necessita di interventi di manutenzione interni ed esterni e di attrezzature di diverso genere per permettere lo svolgimento di diverse tipologia di attività.

Obiettivi e compartecipazione dell'Ente

L'obiettivo dell'Ente comunale è quello di riuscire a rimettere a disposizione delle attività giovanili del territorio una parte della struttura, riuscendo a dotarla di nuove iniziative e strumentazioni che favoriscano lo svolgimento di attività culturali e aggregative all'interno della struttura. La compartecipazione dell'Ente sarà di sostanziale importanza nello sviluppo delle attività di sviluppo della struttura, collaborando in termini di supporto alla manutenzione e alla salubrità delle iniziative da svolgersi. In particolare, l'Ente comunale fornirà supporto per i servizi di pulizia degli spazi interni e di guardiania.

Questo spazio non è più disponibile

I termini per le candidature sono scaduti alle ore 12:00 del 3 maggio 2023

1 candidatura pervenuta per questo spazio

  • SeMenti BREVI MANU APS
I componenti della commissione di valutazione sono stati individuati mediante sorteggio pubblico che si è tenuto presso la sede di ARTI il giorno 21/05/2023 alle ore 10:00.
Commissione: Vittorio Palumbo, Flavia Giordano, Angelo Ricchiuto.

Accede alla fase di co-progettazione il progetto SeMenti.

Scarica verbali
Altri bandi
  • In scadenza
    Chiesa della Madonna di Costantinopoli, anche detta Chiesa dei Diavoli - Foto di copertina Vai alla scheda »
    Chiesa della Madonna di Costantinopoli, anche detta Chiesa dei Diavoli Fra il borgo e il mare, si inserisce il complesso della Chiesa dei Diavoli
    Tricase (LE), 2085 mq