L’Asilo Ritrovato – cultura e sociale

Centro Servizi per l’Infanzia
Via Tenente SabatoGalatone (LE)

Un nuovo modello di “welfare generativo di comunità” che ha al suo interno tanti servizi quali attivazione di uno sportello per l’alfabetizzazione digitale, avvio di un’officina dei vecchie/nuove mestieri/arti, uno sportello per il supporto psico-pedagogico e la realizzazione di un’aula per la formazione.

All’esterno anche una cineteca all’aperto, teatro/musica sociale e animazione di feste/eventi.

Orari

  • Lunedì 10:00 - 13:00
    16:00 - 20:00
  • Martedì 10:00 - 13:00
    16:00 - 20:00
  • Mercoledì 10:00 - 13:00
    16:00 - 20:00
  • Giovedì 10:00 - 13:00
    16:00 - 20:00
  • Venerdì 10:00 - 13:00
    16:00 - 20:00
  • Sabato chiuso
  • Domenica chiuso
Instagram

Scopri il nostro mondo di festa! 🎈 La nostra sala feste ti aspetta con incredibili allestimenti di palloncini. 🎉 🌈 #asiloritrovato #luoghicomuni #luoghicomunipuglia

Vincitore Luoghi Comuni – iniziativa promossa dalle Politiche Giovanili della Regione
Puglia e ARTI finanziata con risorse del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione 2014-2020
e del Fondo Nazionale Politiche Giovanili

Instagram

Il nostro campo scuola estivo ha ufficialmente preso il via! 🎉 Siamo pronti a creare ricordi indimenticabili, imparare, esplorare e divertirci insieme. Che l’avventura abbia inizio! 🤩✨ #CampoScuolaEstivo #Asiloritrovato #luoghicomuni #luoghicomunipuglia Vincitore Luoghi Comuni – iniziativa promossa dalle Politiche Giovanili della Regione
Puglia e ARTI finanziata con risorse del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione 2014-2020
e del Fondo Nazionale Politiche Giovanili

Come sta andando?

  • Dimensione culturale
  • Dimensione economica
  • Dimensione sociale
  • Rapporti con la PA
Clicca sui segmenti del grafico per visualizzare gli indicatori nel dettaglio.
Chiudi

Dopo 12 mesi

Dimensione culturale
Competenze acquisite dal gruppo di lavoro
Sufficiente

Alcune risorse coinvolte hanno sviluppato competenze specifiche sia trasversali che connesse alle tematiche del progetto Luoghi Comuni.

Dimensione culturale
Miglioramento organizzativo dell'Organizzazione giovanile
Ottimo

Definizione e ripartizione chiara e condivisa dei compiti e dei ruoli nell'ambito del progetto Luoghi Comuni, sulla base delle competenze specifiche.

Dimensione culturale
Livello di coinvolgimento delle risorse del territorio
Ottimo

L'Organizzazione giovanile è in grado di coinvolgere associazioni e nuove risorse del territorio che prestano il loro impegno continuato, sia in qualità di volontari che nella gestione delle singole attività e iniziative.

Dimensione economica
Diversificazione fonti di entrata
Buono

L'Organizzazione giovanile ha all'attivo alcune fonti di entrata derivanti da servizi erogati in modo continuato; tali fonti garantiscono la completa copertura dei costi vivi e delle risorse umane che gestiscono i suddetti servizi.

Dimensione economica
Attività continuative che danno sostenibilità economica e riconoscibilità allo spazio
Ottimo

L'Organizzazione giovanile eroga costantemente i servizi sviluppati a partire da tutte le attività previste da progetto e ne ha sviluppati ulteriori sulla base di esigenze emerse nel corso del progetto stesso.

Dimensione economica
Soglia di accessibilità economica alle attività e allo spazio
Ottimo

L'Organizzazione giovanile prevede la totale gratuità di alcuni servizi e iniziative organizzate, un numero fisso di gratuità per ogni servizio e iniziativa organizzata e una scontistica fissa per utenti, identificati in collaborazione con l'Ente titolare.

Dimensione sociale
Apertura dello spazio al pubblico
Ottimo

Aperto in media 6/7 giorni a settimana, ovvero almeno 36-42 ore complessive.

Dimensione sociale
Ampiezza della rete partenariale
Buono

L'Organizzazione giovanile ha un partenariato già definito all'inizio di progetto, che sta provando ad ampliare coinvolgendo sia altri soggetti giuridici che singoli committenti/fornitori.

Dimensione sociale
Vitalità dello spazio
Ottimo

Lo spazio offre servizi al pubblico in modalità continuata e propone un calendario aggiornato di attività ed eventi a cadenza settimanale.

Dimensione sociale
Grado di inclusività dello spazio
Buono

L'Organizzazione giovanile è in grado di coinvolgere, con frequenza, un buon numero di persone con vulnerabilità (es. minori, disabili, over 65, stranieri) sia come utenti del bene che direttamente nella gestione di alcune attività ed eventi.

Dimensione sociale
Varietà degli strumenti di informazione e comunicazione utilizzati
Buono

Almeno due canali on line attivati con un aggiornamento costante; almeno un canale off line attivato con un aggiornamento medio di un'attività a cadenza settimanale (es. articolo, evento informativo, ecc.).

Rapporto con la PA
Collaborazioni attivate con altri soggetti pubblici
Insufficiente

Allo stato attuale, l'Organizzazione giovanile non ha all'attivo alcuna convenzione con soggetti della PA, ma è in fase di dialogo con la stessa.

Rapporto con la PA
Livello di dialogo con l'Ente titolare nella gestione dello spazio
Ottimo

Uno/due incontri al mese con l'Ente titolare per la corretta realizzazione del progetto, oltre che un costante contatto via mail e per telefono.

Rapporto con la PA
Grado di collaborazione con l'Ente titolare per realizzazione di nuovi servizi/iniziative sul territorio
Buono

L'Organizzazione giovanile realizza eventi ed iniziative in collaborazione con l'Ente titolare. Ha all'attivo la partecipazione a processi di co-programmazione e coprogettazione con l'Ente titolare, oltre quello su Luoghi Comuni.

Dopo 18 mesi

Dimensione culturale
Competenze acquisite dal gruppo di lavoro
Sufficiente

Alcune risorse coinvolte hanno sviluppato competenze specifiche sia trasversali che connesse alle tematiche del progetto Luoghi Comuni.

Dimensione culturale
Miglioramento organizzativo dell'Organizzazione giovanile
Ottimo

Definizione e ripartizione chiara e condivisa dei compiti e dei ruoli nell'ambito del progetto Luoghi Comuni, sulla base delle competenze specifiche.

Dimensione culturale
Livello di coinvolgimento delle risorse del territorio
Ottimo

L'Organizzazione giovanile è in grado di coinvolgere associazioni e nuove risorse del territorio che prestano il loro impegno continuato, sia in qualità di volontari che nella gestione delle singole attività e iniziative.

Dimensione economica
Diversificazione fonti di entrata
Buono

L'Organizzazione giovanile ha all'attivo alcune fonti di entrata derivanti da servizi erogati in modo continuato; tali fonti garantiscono la completa copertura dei costi vivi e delle risorse umane che gestiscono i suddetti servizi.

Dimensione economica
Attività continuative che danno sostenibilità economica e riconoscibilità allo spazio
Ottimo

L'Organizzazione giovanile eroga costantemente i servizi sviluppati a partire da tutte le attività previste da progetto e ne ha sviluppati ulteriori sulla base di esigenze emerse nel corso del progetto stesso.

Dimensione economica
Soglia di accessibilità economica alle attività e allo spazio
Ottimo

L'Organizzazione giovanile prevede la totale gratuità di alcuni servizi e iniziative organizzate, un numero fisso di gratuità per ogni servizio e iniziativa organizzata e una scontistica fissa per utenti, identificati in collaborazione con l'Ente titolare.

Dimensione sociale
Apertura dello spazio al pubblico
Ottimo

Aperto in media 6/7 giorni a settimana, ovvero almeno 36-42 ore complessive.

Dimensione sociale
Ampiezza della rete partenariale
Buono

L'Organizzazione giovanile ha un partenariato già definito all'inizio di progetto, che sta provando ad ampliare coinvolgendo sia altri soggetti giuridici che singoli committenti/fornitori.

Dimensione sociale
Vitalità dello spazio
Ottimo

Lo spazio offre servizi al pubblico in modalità continuata e propone un calendario aggiornato di attività ed eventi a cadenza settimanale.

Dimensione sociale
Grado di inclusività dello spazio
Buono

L'Organizzazione giovanile è in grado di coinvolgere, con frequenza, un buon numero di persone con vulnerabilità (es. minori, disabili, over 65, stranieri) sia come utenti del bene che direttamente nella gestione di alcune attività ed eventi.

Dimensione sociale
Varietà degli strumenti di informazione e comunicazione utilizzati
Buono

Almeno due canali on line attivati con un aggiornamento costante; almeno un canale off line attivato con un aggiornamento medio di un'attività a cadenza settimanale (es. articolo, evento informativo, ecc.).

Rapporto con la PA
Collaborazioni attivate con altri soggetti pubblici
Insufficiente

Allo stato attuale, l'Organizzazione giovanile non ha all'attivo alcuna convenzione con soggetti della PA, ma è in fase di dialogo con la stessa.

Rapporto con la PA
Livello di dialogo con l'Ente titolare nella gestione dello spazio
Ottimo

Uno/due incontri al mese con l'Ente titolare per la corretta realizzazione del progetto, oltre che un costante contatto via mail e per telefono.

Rapporto con la PA
Grado di collaborazione con l'Ente titolare per realizzazione di nuovi servizi/iniziative sul territorio
Buono

L'Organizzazione giovanile realizza eventi ed iniziative in collaborazione con l'Ente titolare. Ha all'attivo la partecipazione a processi di co-programmazione e coprogettazione con l'Ente titolare, oltre quello su Luoghi Comuni.

Lo spazio

Centro Servizi per l’Infanzia

Piano terra del Centro Servizi per l'Infanzia rientrante nei servizi socio-assistenziali comunali

Vedi scheda
Prima
Dopo